IVREA_Panorama_B.jpg

 

 La Sottosezione CAI di SPARONE

La nascita a Sparone di un'associazione composta da un gruppo di persone che in forma organizzata fa dell'escursionismo o delle attività inerenti alla montagna avviene a seguito di alcuni tentativi sponsorizzati da Don Pierino Balma originario di Vasario, piccola frazione del Comune di Sparone. Così, il 26 luglio 1975per iniziativa di un "gruppo di amici della montagna", venne organizzata, con la partecipazione di 35 persone, la gita al Monte Colombo m. 2848.

Con questa iniziativa si costituì nei mesi successivi l'associazione CAS - CLUB ALPINO SPARONESE, che ebbe un notevole sviluppo iniziale arrivando ad un massimo di 73 soci nell'anno 1977, cui seguì una lenta decadenza, conta oggi circa 100 soci ed ha sede in Vicolo Faletti, 2 - SPARONE 

Numerose, comunque, le iniziative realizzate come CAS:gite escursionistiche, corso di roccia per principianti, corsi e gite di sci, proiezioni di diapositive, cineforum, un giornalino.

Nel 1980, grazie all'interessamento dell'infaticabile Ing. Bruno Piazza di Ivrea si decise di far confluire tutto il patrimonio e le iniziative del CAS nel CAI, fondando la Sottosezione di Sparone, inserita nella Sezione di Ivrea, con circa 150 sostenitori.

Negli anni successivi, un significativo aumento dei soci provenienti dai paesi vicini, Ceresole, Noasca, Locana, Pont, Ronco e Valprato, ha reso i la sottosezione di Sparone un valido punto di riferimento per le estreme vallate nord occidentali.

Tra le iniziative realizzate dalla Sottosezione si segnala:
- il recupero di alcuni sentieri della zona
- la realizzazione di cartelli indicatori e la segnatura di percorsi
- la partecipazione a corsi di alpinismo
- le gite sociali in montagna organizzate in collaborazione con le diverse associazioni alpinistiche canavesane
- la costruzione di una barella di primo soccorso
- proiezione di diapositive e mostre fotografiche
- interventi presso le scuole elementari
Non ultima, una tradizione di ritrovi conviviali, con pranzi e castagnate in montagna.
La sottosezione, che funge da punto di riferimento per le estreme vallate nord-occidentali della zona, è particolarmente attiva nelle attività sul territorio.
Intensa la collaborazione con le diverse associazioni alpinistiche del Canavese.

Foglietta Graziano 335 750 9512

Ottobre 2017
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
Accesso Utenti